Crea sito

Tu sai che io so

Paolo guarda tutto, perché conosce solo ciò che c’era fino a un momento prima. Guardando avanti e di lato, impara.

Ad esempio, impara che al mattino mentre lui è steso nel lettone già bello vestito e io mi preparo per la giornata deve aspettare un momento preciso in cui io non resisto, corro da lui, gli faccio il solletico, così lui ride, inarca la schiena e abbraccia la mia faccia. La abbraccia proprio, come per dire Grazie.

Lui sa che io so.